Programma Eventi 2021

La fase di eliminazione si svolge Venerdì: la posizione in classifica al termine del primo giorno determina quali concorrenti avanzano alla fase semi-finale di Sabato. La fase finale si svolge Domenica: i concorrenti delle divisioni Master concludono la competizione con l’ottavo workout, mentre i migliori 5 concorrenti della divisione Individual devono affrontare anche lo Showdown finale.

Venerdì 24/9

10.30 / 17.45 – In ordine A/Z

Evento 1

In 3 minuti eseguire
BUY IN, NEL MINOR TEMPO POSSIBILE:
– 40 Wall Ball, 6/9Kg
(tempo spareggio)
DOPO, IL MAGGIOR NUMERO DI REP:
– Toes to Bar*

*Scalato: Hanging Knee Raise

Riposo 1 minuto, subito dopo inizia l’Evento 2.

Evento 2

In 3 minuti eseguire
BUY IN, NEL MINOR TEMPO POSSIBILE:
– 40 Box Jump Over, 50/60cm
(tempo spareggio)
DOPO, IL MAGGIOR NUMERO DI REP:
– Double Under*

*Scalato: Single Under

Riposo 1 minuto, subito dopo inizia l’Evento 3.

Evento 3

In 3 minuti eseguire
BUY IN, NEL MINOR TEMPO POSSIBILE:
– 30/40 cal. Row (tempo spareggio)
DOPO, IL MAGGIOR NUMERO DI REP:
– Clean, 45/60Kg*

*Scalato: Deadlift

Al termine della fase di eliminazione, i migliori 234 concorrenti superano il taglio e avanzano alle fasi successive secondo le quote per divisione di età. Il programma dettagliato del giorno-1 è scaricabile facendo clic su questo pulsante…

BATTERIE GIORNO-1

Sabato 25/9

10.00 – Master / 11.15 – Individual

Evento 4

Nel minor tempo possibile, partizionato a piacere:
– 50 Pull up
– 50 Thruster, 25/40Kg
(tempo limite 5 minuti)

Non c’è versione scalata per questo workout.

13.15 – Master / 15.00 – Individual

Evento 5

Nel minor tempo possibile:
– 12 Handstand* Push up
– 30 Double Under*
– 9 Handstand* Push up
– 30 Double Under*
– 6 Handstand* Push up
(tempo limite 4 minuti)

*Scalato: Hand-release Push up, Single Under

Riposo 1 minuto, subito dopo inizia l’Evento 6.

Evento 6

Nel minor tempo possibile:
– 10m Overhead* Walking Lunges, 35/50Kg
– 15/20 cal. BikeErg
– 10m Overhead* Walking Lunges, 35/50Kg
– 15/20 cal. BikeErg

– 10m Overhead* Walking Lunges, 35/50Kg
(tempo limite 4 minuti)

*Scalato: Front Rack

Al termine della fase semi-finale non ci sono tagli, tutti i concorrenti avanzano alla fase finale. Il programma dettagliato del giorno-2 è scaricabile facendo clic su questo pulsante…

PROGRAMMA GIORNO-2

Per conoscere gli orari delle batterie del giorno-2 e del giorno-3 di uno specifico concorrente, apri la classifica e fai clic sul nome del concorrente.

I concorrenti che hanno superato l’eliminazione, si devono presentare al check-in dell’area warm-up 30 minuti prima della propria batteria.

Domenica 26/9

10.00 – Master / 12.00 Individual

Evento 7

Nel minor tempo possibile:
– 3/5 Bar Muscle up*
– 10 Db Hang Clean and Jerk, 15/22.5Kg
– 3/5 Bar Muscle up*
– 8 Db Hang Clean and Jerk, 15/22.5Kg
– 3/5 Bar Muscle up*
– 6 Db Hang Clean and Jerk, 15/22.5Kg
– 3/5 Bar Muscle up*
– 4 Db Hang Clean and Jerk, 15/22.5Kg
– 3/5 Bar Muscle up*
– 2 Db Hang Clean and Jerk, 15/22.5Kg
(tempo limite 10 minuti)

*Scalato: Chest to bar

Solo per gli Individual, l’Evento 8 inizia subito dopo l’Evento 7.

15.45 – Master

Evento 8

In 6 minuti eseguire:
– 1 RM Snatch Complex (Power Snatch + Hang Squat Snatch + Overhead Squat)

17.15 – Top 5 Individual

Showdown

I concorrenti non conosceranno i movimenti né le ripetizioni fino all’inizio dell’evento. Saranno informati degli esercizi e delle ripetizioni man mano che avanzeranno attraverso ogni stazione.

Il programma dettagliato del giorno-3 è scaricabile facendo clic su questo pulsante…

PROGRAMMA GIORNO-3

Per conoscere gli orari delle batterie del giorno-2 e del giorno-3 di uno specifico concorrente, apri la classifica e fai clic sul nome del concorrente.

I concorrenti che hanno superato l’eliminazione, si devono presentare al check-in dell’area warm-up 30 minuti prima della propria batteria.

* Chi non è in grado di eseguire il movimento Rx può scegliere la versione scalata e verrà posizionato nella classifica al di sotto di chi ha eseguito quel workout Rx.

Orari suscettibili di modifiche.

Descrizione Workout

Evento 1

Wall Ball

Con la medball in posizione di supporto di fronte al corpo, l’atleta deve passare dalla posizione inferiore di uno squat, con la cresta iliaca sotto il ginocchio, e lanciare la medball fino a colpire il target specificato. All’inizio la medball è a terra, di fronte al bersaglio. L’atleta può raccoglierla come vuole, anche direttamente accosciato in squat. Il centro della medball deve toccare il target all’altezza indicata o superarla. Se la medball non raggiunge il target specificato o non tocca il target è no-rep. Se la medball cade a terra, deve essere riposizionata ferma a terra prima della ripetizione successiva; non può essere ripresa sul rimbalzo.

Toes to Bar

Il movimento parte dalla posizione di appeso e termina quando l’alluce (o il dorso del piede) tocca la sbarra. All’inizio di ogni ripetizione le braccia e le anche devono essere completamente estese, successivamente i piedi devono essere portati dietro il piano verticale della sbarra. Qualsiasi tipo di presa è ammesso: prona, supina, mista. I piedi devono toccare la sbarra simultaneamente, all’interno delle mani.

Hanging Knee Raise

Il movimento parte dalla posizione di appeso e termina quando le ginocchia superano l’altezza delle anche. All’inizio di ogni ripetizione le braccia e le anche devono essere completamente estese, successivamente i piedi devono essere portati dietro il piano verticale della sbarra. Qualsiasi tipo di presa è ammesso: prona, supina, mista. Le ginocchia devono superare l’altezza delle anche simultaneamente.

Presentato da

Evento 2

Box Jump Over

L’atleta deve andare da una parte all’altra del box, passando al di sopra di esso. Non è richiesta la distensione del corpo mentre si è sopra il box. Solo i piedi possono toccare il box. L’atleta deve staccare entrambi i piedi da terra contemporaneamente, lo step-up non è permesso. L’atleta può atterrare sopra il box, con entrambi o solo uno dei piedi, e può scendere dall’altro lato come preferisce (jump o step). L’atleta può anche saltare completamente oltre il box, ma se sceglie questa opzione i piedi devono passare sopra e non attorno al box. Non ci sono richieste in merito all’atterraggio: la ripetizione è completa una volta che l’atleta è atterrato dalla parte opposta del box; da qui può iniziare la ripetizione successiva.

Double Under

È un salto della corda doppio, nel quale la corda deve passare sotto i piedi due volte per ogni salto. La corda deve ruotare in avanti e il salto va eseguito con entrambi i piedi. 

Single Under

È un salto della corda classico, nel quale la corda passa sotto i piedi una sola volta per ogni salto. La corda deve ruotare in avanti e il salto va eseguito con entrambi i piedi.

Presentato da

Evento 3

Row

Si può iniziare seduti sul rower ma non si può impugnare la maniglia fino al via. Si può regolare il damper prima o durante il workout ma non si può impostare il monitor. Il monitor deve essere azzerato prima del via esclusivamente dal giudice. Al via l’atleta impugna la maniglia e inizia a vogare fino a quando il monitor mostra il punteggio richiesto.

Clean

Si inizia con il bilanciere a terra. La ripetizione è completa quando le ginocchia e le anche sono completamente estese e il bilanciere è fermo sulle spalle con i gomiti davanti al bilanciere e i piedi in linea. È ammesso qualunque stile di clean: muscle, power, squat, split. Il touch-and-go è permesso. Anche il drop è permesso ma non lo è il rimbalzo: una volta lasciato cadere, il bilanciere deve fermarsi sul pavimento prima di iniziare la ripetizione successiva.

Deadlift

Questo è uno stacco classico con le mani all’esterno delle ginocchia. I sumo-deadlift non sono ammessi. Partendo dal pavimento, il bilanciere è sollevato fino a quando le anche e le ginocchia raggiungono la massima estensione con le spalle dietro il bilanciere. Le braccia devono rimanere sempre estese, non è ammesso il rimbalzo. In caso di drop del bilanciere, questo deve essere fermo a terra prima di iniziare la ripetizione successiva; non può essere ripreso sul rimbalzo.

Presentato da

Evento 4

Pull up

La posizione iniziale è con l’atleta appeso alla sbarra con i piedi staccati da terra e le braccia distese. Nella posizione finale l’atleta dovrà chiaramente superare con il mento il piano orizzontale della sbarra. È consentito eseguire le ripetizione con qualunque stile: strict, kipping o butterfly.

Thruster

Ogni ripetizione inizia con il bilanciere in posizione di rack frontale, finendo in lockout completo sopra la testa, passando per la posizione di squat completo. Nella posizione iniziale è obbligatorio oltrepassare il parallelo, con la cresta iliaca più bassa del ginocchio, mentre nella posizione finale bisogna estendere ginocchia, anche e braccia col bilanciere in controllo e in linea o leggermente dietro la linea mediana del corpo. I piedi devono essere in linea. Nella prima ripetizione di ogni set è consentito effettuare un Cluster. Una volta raggiunta la posizione iniziale, per passare alla posizione finale, il movimento deve essere continuo e fluido, non sono ammesse pause o re-dip.

Presentato da

Evento 5

Handstand Push Up

La posizione finale e iniziale coincidono: l’atleta deve avere le braccia distese, la testa almeno in linea con le braccia e l’unica parte del corpo che tocca il muro sono i piedi, che non potranno mai uscire dal pannello. Nella posizione inferiore è obbligatorio toccare con la testa il pavimento. Il kipping è permesso. L’intera mano deve rimanere dentro l’area contrassegnata per tutta la ripetizione .

Double Under

È un salto della corda doppio, nel quale la corda deve passare sotto i piedi due volte per ogni salto. La corda deve ruotare in avanti e il salto va eseguito con entrambi i piedi. 

Hand-release Push Up

Ogni ripetizione inizia e finisce con i gomiti bloccati. Il corpo deve rimanere dritto per tutto il movimento. Non è permesso incurvarsi o piegarsi. Nella posizione superiore i gomiti devono essere bloccati, con i piedi non più larghi dell’ampiezza delle spalle. Nella posizione inferiore il petto deve chiaramente toccare il pavimento e le mani devono essere completamente sollevate da terra.

Single Under

È un salto della corda classico, nel quale la corda passa sotto i piedi una sola volta per ogni salto. La corda deve ruotare in avanti e il salto va eseguito con entrambi i piedi.

Presentato da

Evento 6

Overhead Walking Lunge

Ogni affondo inizia con il bilanciere al di sopra della testa. Durante l’affondo il ginocchio posteriore dovrà chiaramente toccare il pavimento. Nella posizione superiore l’anca e la gamba che comandano l’affondo sono entrambe estese. Ad ogni ripetizione deve essere chiara l’estensione del ginocchio e dell’anca della gamba che controlla il movimento. Gli affondi devono essere eseguiti alternati. L’atleta deve cambiare la gamba attiva dopo ogni ripetizione valida ma deve eseguire una ripetizione valida prima di iniziare una ripetizione con l’altra gamba.

BikeErg

Si può iniziare seduti sulla bike ma non si può pedalare fino al via. Si può regolare il damper prima o durante il workout ma non si può impostare il monitor. Il monitor deve essere azzerato prima del via esclusivamente dal giudice. Al via l’atleta inizia a pedalare fino a quando il monitor mostra il punteggio richiesto.. 

Front Rack Walking Lunge

Ogni affondo inizia con il bilanciere sulle spalle in posizione di front rack. Durante l’affondo il ginocchio posteriore dovrà chiaramente toccare il pavimento. Nella posizione superiore l’anca e la gamba che comandano l’affondo sono entrambe estese. Ad ogni ripetizione deve essere chiara l’estensione del ginocchio e dell’anca della gamba che controlla il movimento. Gli affondi devono essere eseguiti alternati. L’atleta deve cambiare la gamba attiva dopo ogni ripetizione valida ma deve eseguire una ripetizione valida prima di iniziare una ripetizione con l’altra gamba.

Presentato da

Evento 7

Bar Muscle Up

La posizione iniziale è con l’atleta appeso alla sbarra con i piedi staccati da terra e le braccia distese. Nella posizione finale l’atleta deve essere in controllo sopra la sbarra con le braccia distese e le spalle al di sopra o leggermente davanti alla sbarra stessa. L’atleta deve passare per una porzione di dip. Nella fase di kipping, non è consentito oltrepassare con i piedi la linea orizzontale della sbarra.

Db Hang Clean and Jerk

Nella prima ripetizione di ogni set, l’atleta deve eseguire un Deadlift per portare i manubri in posizione di sospensione. Dopo di che, è possibile eseguire un Muscle Clean, un Power Clean, uno Squat Clean o uno Split Clean per portare i manubri a contatto con le spalle. Dalle spalle, i manubri possono essere portati al di sopra della testa con un Push Jerk o uno Split Jerk. Nella posizione superiore, le braccia, le anche e le ginocchia devono essere completamente estese e bloccate, con il carico chiaramente sopra la linea mediana del corpo e con i piedi in linea. È permesso lo swing ma non è mai ammesso il drop, da nessuna altezza. In caso di drop, la ripetizione va ripetuta. 

Chest to Bar

La posizione iniziale è con l’atleta appeso alla sbarra con i piedi staccati da terra e le braccia distese. Nella posizione finale l’atleta dovrà chiaramente toccare la sbarra con il petto. Il contatto dovrà avvenire al di sotto della clavicola. È consentito eseguire le ripetizione con qualunque stile: strict, kipping o butterfly.

Presentato da

Evento 8

Snatch Complex

  1. La ripetizione inizia con il bilanciere sul pavimento. L’atleta deve portare il bilanciere al di sopra della testa con un Power Snatch, ovvero con un unico gesto, senza passare dalla posizione di rack e senza passare dalla posizione di squat completo, perciò la cresta iliaca non deve scendere al di sotto della linea orizzontale del ginocchio. Nella posizione finale i piedi devono essere in linea, le ginocchia, le anche e le braccia devono essere estese, con il bilanciere sulla linea mediana del corpo e la testa almeno in linea con le braccia e il carico in controllo.
  2. Subito dopo aver eseguito il Power Snatch, senza riportare il bilanciere sul pavimento e senza farlo scendere al di sotto della linea delle ginocchia, l’atleta deve eseguire un Hang Squat Snatch. Il bilanciere deve ripartire dalla posizione di sospensione, con le braccia completamente distese. Dalla posizione di sospensione, il bilanciere deve arrivare al di sopra della testa con un unico gesto, senza passare dalla posizione di rack. In questo caso è obbligatorio passare anche dalla posizione di squat completo, perciò la cresta iliaca deve necessariamente scendere al di sotto della linea orizzontale del ginocchio. Nella posizione finale i piedi devono essere in linea, le ginocchia, le anche e le braccia devono essere estese, con il bilanciere sulla linea mediana del corpo e la testa almeno in linea con le braccia e il carico in controllo.
  3. Dopo aver eseguito l’Hang Squat Snatch, mantenendo il bilanciere al di sopra della testa, si deve eseguire un Overhead Squat completo, perciò la cresta iliaca deve scendere nuovamente al di sotto della linea orizzontale del ginocchio, per poi tornare all’estensione completa. Nella posizione finale i piedi devono essere in linea, le ginocchia, le anche e le braccia devono essere estese, con il bilanciere sulla linea mediana del corpo e la testa almeno in linea con le braccia e il carico in controllo.

ATTENZIONE: una volta iniziato lo Snatch Complex, l’intera sequenza dei tre sollevamenti deve essere eseguita senza interruzione. Le uniche posizioni di riposo consentite sono: sospensione (al di sopra della linea delle ginocchia, senza incastro sulle anche) e overhead. Qualsiasi altra pausa costituisce una no-rep e l’intera sequenza andrà ripetuta. Il re-grip è permesso ma in nessuna fase del movimento è consentito riposare con il bilanciere incastrato sulle anche o in posizione di rack.

Presentato da